news

Hai bisogno di software e consulenza l’automazione industriale?

MD Lab si propone come un’azienda creatrice di software e sistemi che forniscono soluzioni integrate, attraverso attività di ingegneria e sviluppo software. Tutte le soluzioni che proponiamo sono studiate sulla base degli obiettivi dei nostri clienti, finalizzate quindi all’ottimizzazione di tutte le attività produttive e al miglioramento del lavoro tramite l’applicazione di interfacce semplici e professionali.

 

Soluzioni integrate su misura

Tra i nostri servizi offriamo consulenza e studio di fattibilità di progetto, definizione degli obiettivi e analisi dei requisiti, gestione e sviluppo del progetto professionale, servizi di installazione, messa in marcia dei prodotti e ovviamente assistenza post avviamento, rapida e completa!

 

Di seguito alcuni dei nostri principali servizi:

  • collegare macchinari a PLC di tutte le case produttrici;
  • creare l’interfaccia uomo-macchina (HMI);
  • comandare, adeguare e controllare le linee di produzione o singole parti e macchinari di impianto ai fini dell’ammodernamento tecnologico;
  • sviluppare il collegamento tra i sistemi di diversi impianti, stazioni, linee produttive e ambienti di lavoro;
  • manutenzione preventiva degli impianti, delle linee produttive e delle stazioni produttive.

 

Affidabilità, professionalità e precisione

Sviluppiamo con successo software e progetti di impianti e macchine operanti nei settori dell’automazione industriale 4.0 per ogni tipo di azienda.

Attraverso il nostro lavoro di progettazione e programmazione, sappiamo mettere in comunicazione ogni reparto di un’azienda, per portarla a raggiungere la completa automazione dei processi produttivi.

I nostri valori aggiunti sono un servizio puntuale e di massima affidabilità in ogni fase del progetto, un’organizzazione interna ottimale e un team altamente specializzato: contattaci subito per una consulenza in fatto di automazione industriale!

 

Email info@mdlab-ca.com
Tel. +39 041 5645901
Cell. +39 340 2549819

news

Sistemi di automazione: sempre più utili nell’industria 4.0

L’automazione industriale è l’insieme di tecnologie e soluzioni volte a gestire una macchina o un processo in maniera automatica, in assenza quindi di intervento umano, ed è la componente trainante di molti settori industriali.

Dopo essere stata uno dei cardini della terza rivoluzione industriale, l’automazione si presta – con l’avvento delle tecnologie dell’Internet of Things e dell’Industria 4.0 – a coprire un ruolo ancora più centrale nella produzione industriale.

 

Come cambia l’automazione industriale con le esigenze del mercato

A fronte di queste nuove esigenze, il mercato moderno si sta muovendo velocemente e l’automazione industriale sta rispondendo, rivoluzionandosi su una serie di aspetti, come:
• una maggiore flessibilità, per consentire una rapida configurazione e parametrizzazione dei sistemi
• un’attenzione verso la sostenibilità e l’efficienza energetica, con l’obiettivo di una riduzione dei costi di produzione e la creazione di nuovi margini di guadagno.

 

Efficienza energetica nell’automazione industriale

Il consumo di energia è sicuramente una delle principali voci di costo nella maggior parte degli impianti industriali. Una gestione intelligente delle risorse energetiche consente di evitare – o perlomeno di ridurre – le richieste di picchi di potenza dalla rete di alimentazione, abbattendo il consumo energetico. Inoltre, con un controllo in real-time dei parametri inerenti al consumo di energia, si può ottenere maggiore stabilità della rete, riducendo rischi di rotture e fermo impianto.

 

Sostenibilità nell’automazione industriale

I consumatori e l’industria manifatturiera sono oggi più consapevoli circa i rischi ambientali e quindi più attenti alla riduzione dell’impatto sull’ecosistema. Le imprese produttrici e i costruttori di macchine e di impianti stanno pertanto assumendo un ruolo ancora più attivo e proattivo nella creazione di un futuro sostenibile, volto al rispetto delle tematiche green, coerentemente con la responsabilità che l’azienda intende assumersi e comunicare verso l’esterno.

L’efficientamento energetico, così come la rigenerazione e il riutilizzo dell’energia elettrica in eccesso, oltre ad avere un effetto sulla voce di costo dei consumi, agiscono direttamente anche sulla sostenibilità della produzione, riducendone le emissioni di CO2 e minimizzando così l’impatto ambientale. Inoltre, strategie volte a favorire l’approvvigionamento energetico da fonti rinnovabili (in Italia principalmente fotovoltaiche, eoliche e idroelettriche) sono il primo passo verso una Green Smart Factory.

news

Robotica intelligente per l’industria 4.0

La principale differenza tra uomini e robot?

Sicuramente la capacità dell’uomo di adattarsi a situazioni riconfigurate. Tale capacità al momento non appartiene ai robot, soprattutto ai robot industriali: le macchine non sono ancora in grado di sostituire totalmente le persone, portando avanti le attività al posto loro.

Per questo motivo molti studi e sperimentazioni stanno puntando a sviluppare applicazioni di robotica intelligente, soprattutto nell’ambito di imprese 4.0.

 

Cosa manca ai robot?

Al giorno d’oggi esistono molti “robot manipolatori” affidabili, in molti campi della produzione industriale. Quello che ancora manca però ai robot industriali, è la capacità di adattarsi e di autoriconfigurarsi a seguito di variazioni dell’ambiente e del ciclo di lavoro. Proprio questa flessibilità è l’innovazione che si sta progettando di inserire nei robot per le fabbriche 4.0.

 

Il recente lockdown ha dimostrato come, in assenza dell’intervento dell’uomo per riconfigurare il robot e adattarlo a nuove situazioni, esigenze e condizioni di lavoro, questo non riesca ad adattarsi, con il rischio quindi di produrre errori o di bloccarsi.

 

Come superare questo limite?

La “robotica intelligente”, nota anche come “robotica cognitiva”, ci viene in aiuto: con questo termine si intende lo sviluppo di robot intelligenti in grado di percepire l’ambiente circostante, prendere decisioni in base ai dati raccolti e agire in modo reattivo sull’ambiente.

Questa flessibilità è l’innovazione che dovrà essere inserita nei robot e che li renderà protagonisti di quella che viene definita “quarta rivoluzione industriale”, che vedrà l’avvento delle fabbriche 4.0.

Lo sviluppo tecnologico della robotica industriale è stato velocissimo. Al giorno d’oggi abbiamo a disposizione robot manipolatori estremamente performanti e affidabili, che sono stati adottati in quasi tutti i campi della produzione industriale grazie al loro prezioso contributo, adattabile a tutte le esigenze produttive: sia in termini di velocità, sia di capacità di carico, sia di capacità di lavoro in ambienti sporchi o pericolosi.

news

Industria 4.0 le nuove prospettive dell’automazione industriale

Quali sono le reali potenzialità e i benefici per le imprese provenienti dall’Industria 4.0

Negli ultimi anni il mondo dell’imprenditoria, in Italia, ha assistito ad una grossa espansione nel mercato del digitale e in quasi tutte le realtà produttive si è diffuso il successo del fenomeno chiamato “Industria 4.0” e le sue tecnologie.

 

Cos’è l’Industria 4.0?

Ne avevamo già fatto accenno in questo precedente articolo. Con “Industria 4.0” si intende specificare la quarta rivoluzione industriale che sta avvenendo, grazie all’introduzione di massa di nuove tecnologie digitali nei processi produttivi del comparto manifatturiero.

L’obiettivo perseguito è la realizzazione di una “fabbrica intelligente” con una maggiore adattabilità alle esigenze e ai processi produttivi, cercando soluzioni di allocazione delle risorse più efficienti. In questo modo non si ha un unico miglioramento tecnologico, ma un insieme di soluzioni tecnologiche destinate alle imprese che si aggregano, grazie ad internet, con rilevanza sistemica in nuovi modi di organizzare i processi di produzione.

 

Le nuove tecnologie

Le nuove tecnologie e i software che permettono di realizzare questo passaggio epocale sono indicate dallo stesso Ministero dello Sviluppo Economico, che definisce le aree di impiego delle nuove tecnologie:

  • robot interattivi e interconnessi nei processi produttivi
  • stampanti 3D connesse a software di sviluppo digitale per velocizzare le fasi di prototipazione e la personalizzazione di prodotti
  • i Big Data, che permetteranno di analizzare enormi database, con l’obiettivo di ottimizzare prodotti e processi produttivi
  • realtà aumentata
  • maggiore integrazione delle informazioni dal fornitore al consumatore
  • comunicazione multidirezionale tra processi produttivi e prodotti.

La prospettiva dell’Industria 4.0, quindi, è quella di creare un ambiente in cui i processi possano essere completamente automatizzati e in grado di scambiare dati con altri sistemi, monitorarsi e agire di conseguenza. Si diffonderanno così macchine e strumentazioni intelligenti, che apporteranno più efficienza a tutte le imprese.

 

Le innovazioni dell’Industria 4.0

L’industria 4.0 porterà delle innovazioni molto importanti e significative in ambito tecnologico che, se interfacciate con le strategie di impresa già esistenti, possono determinare nuovi metodi di raggiungimento degli obiettivi.

Chi riuscirà ad arrivare per primo all’attuazione di un sistema completo da Industria 4.0 avrà dalla sua tantissimi vantaggi in termini di branding, cultura e innovazione. Oltre a migliorare la qualità dei singoli processi, la digitalizzazione ottimizzerà anche la collaborazione e la condivisione in ogni processo aziendale.

news

I Robot del packaging: automazioni per rimanere competitivi

Stiamo assistendo alla proliferazione di una nuova generazione di impianti e macchine tecnologiche basate sui concetti dell’Industria 4.0. Tra le sue innovazioni tecnologiche non si può non parlare di Smart Factory e di Packaging per le aziende che producono macchine per confezionamento e imballaggio.

Sempre più spesso le richieste dei nostri clienti si rivolgono verso sistemi facilmente installabili, con alta affidabilità e impiegabili dai dipendenti in modo semplice e sicuro. Passando per il concetto di “Smart service”, assistiamo a richieste di impianti tecnologici e digitali che possano assolvere al meglio il procedimento del Packaging dei prodotti.

 

I Robot Packaging

Il fine linea è stato uno dei primi impieghi dei robot, fin dalla loro comparsa nell’ambito delle automazioni industriali. Da quelle prime applicazioni ad oggi, tuttavia, i robot packaging (e più recentemente i cobot) hanno fatto moltissima strada in avanti… così tanta, che le macchine automatiche per il packaging sono sempre più richieste.

Un sistema per confezionamento e imballaggio prevede un mix di prodotti e soluzioni tecnologiche tra fornitori diversi, conoscenze digitali, collaudi, manutenzione e diagnostica.

La nostra azienda basa il proprio concetto di vendita sul background tecnico altamente specializzato del nostro Team, in grado di sviscerare le pieghe più profonde di un’applicazione, andando a simulare (attraverso supporti software adeguati) il dimensionamento dei motori o gli altri aspetti tecnici dei componenti proposti.

 

Packaging e imballaggio nell’Industria 4.0

Con lo sviluppo della tecnologia e delle innovazioni digitali, i robot packaging si sono progressivamente arricchiti di nuove capacità: sono diventati più versatili, più autonomi e più efficienti, fino a divenire oggi dei raffinatissimi strumenti di controllo qualità, selezione, confezionamento e finalizzazione commerciale dei prodotti nell’Industria 4.0.

Installando inoltre precisi software, è possibile donare degli upgrade di livello ai robot dedicati al packaging, come per esempio effettuare un efficace controllo qualità riconoscendo e confezionando di conseguenza solo i prodotti con determinati standard di qualità oppure, ad un superiore livello di complessità, i robot di fine linea possono essere in grado di effettuare scelte multiple, selezionando diversi target nei prodotti, dividendo i pezzi inadatti e collocando i prodotti nel packaging corrispondente al target di qualità rilevato.

 

Diventare una Industria 4.0 con MD LAB

Quali sono le principali proposte per il settore del Packaging? Su quali prodotti e soluzioni punta maggiormente la tua azienda?

Il nostro reparto commerciale garantisce il necessario supporto ai Clienti durante l’intero iter dello sviluppo digitale di un’azienda. Inoltre, il nostro Ufficio Tecnico dispone di professionisti specializzati e dalle consolidate conoscenze tecniche, pronti a consigliarti il miglior sistema applicativo digitale da mettere in servizio.

news

La progettazione del software su misura per la tua Azienda

Mettendo a disposizione l’esperienza professionale acquisita in campo nazionale, europeo ed internazionale, possiamo aiutare la tua Azienda a realizzare la soluzione software più adatta a soddisfarne le esigenze

Le soluzioni software che progettiamo nel team di MD LAB permettono a tutti i professionisti e alle Aziende di organizzare il proprio lavoro nel miglior modo possibile, senza stress o grattacapi!

La progettazione di software specifici per le idee dei clienti è infatti il nostro forte e, nel farlo, seguiamo 3 step fondamentali:

  • Analisi
  • Progettazione
  • Realizzazione

 

Analisi del software

La prima fase, quella di analisi, è la più importante.

Grazie ad un incontro approfondito con il Cliente, riusciamo a verificare la fattibilità di un’idea e a trovare la migliore soluzione software in commercio o, se necessario, la creiamo noi ex novo.

Durante questa fase conduciamo una ricerca accurata e specifica: più informazioni riusciamo a carpire, più facile sarà poi la progettazione e la realizzazione del software su misura.

 

Progettazione del software

La progettazione del software avviene con la massima professionalità, attingendo al nostro know-how avanzato e sempre aggiornato, tenendo conto di ogni particolare, come ad esempio lo stato di affidabilità dei più diffusi Framework di sviluppo, le tendenze tecnologiche e dell’esperienza maturata in materia di software.

Il nostro Team è infatti molto vario e comprende professionisti di diverse età, tipologie di formazione ed esperienze.

 

Realizzazione del software

Il nostro approccio è fresco e moderno!

Coinvolgiamo il cliente in ogni fase, dall’analisi alla realizzazione. Questo ci permette di seguire e consigliare il cliente in ogni sua scelta, al fine di realizzare la soluzione digitale più adatta alle esigenze del suo progetto.

Oltre alla manutenzione periodica su tutti i nostri prodotti, realizziamo soluzioni software che possono essere personalizzate fin nel minimo dettaglio, creando strumenti software che riflettono totalmente le esigenze e le aspettative specifiche dell’Azienda Cliente.

news

Nuova Industria 4.0: cos’è e quali sono i vantaggi

Il Piano Nazionale Industria 4.0 (oggi detto Piano Nazionale Impresa 4.0) offre una grande occasione alle aziende italiane per cogliere le opportunità dell’innovazione e del digitale, legate a quella che viene definita la “quarta rivoluzione industriale”. Approfondiamone meglio insieme gli aspetti principali

 

Una prima definizione

Era il 2011 quando Henning Kagermann, Wolf Dieter Lukas e Wolfgang Wahlster usarono per la prima volta questa espressione in relazione allo ZukunftsProject Industrie 4.0, presentato in occasione della Fiera di Hannover. Fino a quel momento nessuno ancora aveva sentito parlare di Industria 4.0 e che cosa fosse fu chiarito due anni più tardi, quando l’iniziativa tedesca si concretizzò con l’avvio di investimenti nel settore produttivo, finalizzati all’ammodernamento e a una maggiore competitività su scala globale.

Per quanto oggi il significato di Industria 4.0 risenta del fenomeno della quarta rivoluzione industriale, l’idea di innovazione resta un paradigma insostituibile. Infatti, il termine indica l’applicazione di tecnologie abilitanti alla produzione industriale, con lo scopo di implementarne l’efficienza produttiva, riducendo il margine di errore e l’eventualità di un fermo macchina. Molti dei benefici derivano proprio dall’interazione machine to machine, che, interconnesse a Internet, forniscono analisi complesse attraverso Big Data. Altri vantaggi conseguono dall’installazione di sensori ultrasottili, che, monitorando la produzione in real-time, limitano gli scarti e migliorano la qualità dell’intero ciclo produttivo.

La nostra Azienda si colloca proprio nella filiera dell’automazione industriale, offrendo servizi di consulenza e di analisi, fino alla realizzazione e alla manutenzione del sistema macchina.

 

Il Piano italiano per l’Industria 4.0

In Italia, l’Industria 4.0 ha cominciato ad affermarsi nel 2016, quando l’allora presidente del Consiglio Matteo Renzi, affiancato dal ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda, ha presentato il Piano Nazionale Industria 4.0. Tale programma prevedeva una serie di misure atte a promuovere l’innovazione tecnologica e digitale nelle imprese del nostro Paese. Approvato dal Senato, il piano ha stabilito per il 2017 la mobilitazione di 2,6 miliardi per investimenti privati early stage, investimenti privati aggiuntivi per 10 miliardi e 11,3 miliardi di spesa privata per ricerca, innovazione e sviluppo.

 

Incentivi e requisiti dell’industria 4.0

A differenziare il vecchio Piano Nazionale dalla versione aggiornata Impresa 4.0 è un cambio di requisiti d’accesso. Se gli incentivi di Industria 4.0 si rivolgevano unicamente al settore manifatturiero, Impresa 4.0 li estende a tutte le categorie coinvolte nella trasformazione digitale.

Il nuovo documento appare rinnovato sotto molti aspetti: da una parte ridimensiona alcuni incentivi, dall’altra semplifica l’accessibilità ad altri, così che le aziende possano attivarli senza il ricorso a bandi, sportelli o essere ostacolate da vincoli settoriali e territoriali.

 

Da Industria 4.0 a Transizione 4.0: le novità dal 2020

Se fino a quel momento le modifiche al piano erano state solo un affinamento delle agevolazioni fiscali già conosciute, in un 2020 prostrato dalla pandemia, il ministro dello Sviluppo Economico Stefano Patuanelli ha introdotto la novità del Piano Transizione 4.0.

Interessato a mantenere vivo quel patto di fiducia con il mondo delle imprese che vogliono crescere, il piano entrante, e dunque sostitutivo a Industria 4.0 e Impresa 4.0, si pone come un vero cambio di rotta, che saluta definitivamente l’iper e il superammortamento a favore dei crediti d’imposta, stimolando l’investimento privato e la stabilità delle aziende con misure pluriennali.

 

Con questo articolo abbiamo gettato le basi per avvicinare i principali concetti dell’Industria 4.0.

Se possiedi un’azienda e desideri cogliere le opportunità dell’innovazione e del digitale per sfruttare le migliori soluzioni nel campo dell’automazione industriale, non esitare a contattarci!

news

MD LAB è online!

Duis mollis, est non commodo luctus, nisi erat porttitor ligula, eget lacinia odio sem nec elit. Morbi leo risus, porta ac consectetur ac, vestibu lum at eros. Nulla vitae elit libero, a pharetra augue.